Archivi Blog

Dalla Panormus al Parma, dallo scudetto alla B: 20 anni di Calaiò

panormus 1997

La Panormus campione d’Italia giovanissimi dilettanti 1996-1997. In alto da sinistra: Marcaione (preparatore atletico), De Domenico G. (allenatore), Seminara, Pecorella, Di Maggio, Calaiò E., Li Vigni, Raimondi, Misuraca, Di Domenico, Cipolla V. (dirigente accompagnatore), Calaiò U. (preparatore dei portieri). Accosciati da sinistra: Vegna, De Domenico M. (mascotte), Cipolla G., Villafranca, Cammarata, Giardina, Milano, Giordano, Lo Giudice, Cipolla A. (mascotte), Sicilia, Pizzo.

 

FRANK
Lo vedo ancora Manu, ciondolare in campo, alla ricerca del pallone giusto che quel giorno non arriva. Il suo pane è il gol, ma nulla da fare. Non segna Manu in quella infuocata mattinata a Montecatini. Fa niente, la Panormus è campione d’Italia giovanissimi dilettanti. E Manu è stato il trascinatore per tutta la stagione. E’ il 21 giugno del 1997, sono passati vent’anni da un pezzo di storia del calcio giovanile siciliano.

Leggi il resto di questa voce

E’ morto Tarcisio Catanese

F-BY89A5AC

FRANK

Ogni volta che metteva piede alla Favorita, nello stadio della sua città, con una maglia diversa da quella rosanero partiva il classico coro. “Chi non salta è catanese, eh eh! Chi non salta è catanese, eh eh!”. Si guardava attorno un po’ stranito, ma sapeva benissimo che non era lui il mittente di quelle urla dagli spalti.

Leggi il resto di questa voce

I primi 50 anni di Gianfranco Zola

zola
ALE

C’è pure Babbo Natale nell’ultima apparizione da giocatore di Gianfranco Zola al Barbera. La partita è una mattanza. Palermo-Cagliari 3-0, ultima prima della sosta invernale. Zauli-Brienza-Toni bucano Iezzo per tre volte in 13 minuti e portano i rosa al quarto posto. Zola ha 38 anni, esce a metà ripresa e il Barbera (tutto) si alza in piedi per applaudirlo.

Leggi il resto di questa voce