Archivi Blog

Ronaldo alla Favorita: io c’ero

L’amico CLINT

Il mio cenone di San Silvestro, nel 1997, lo consumai la sera prima, il 30 dicembre, allo stadio La Favorita di Palermo. Nel menù Inter-Auxerre, il piatto forte si chiamava Ronaldo. Mai dopo quella partita ho visto un giocatore così forte nello stadio all’ombra di Monte Pellegrino. Eppure il Fenomeno rimase in campo solo un quarto d’ora. Il tempo di prendersi un premio dal sindaco, suo anagramma, Orlando. Il tempo di ubriacare un difensore dell’Auxerre e di metterla alle spalle di Charbonnier. Il tempo di far stropicciare gli occhi ai 35 mila spettatori e di fargli venire i brividi con un ginocchio che si gira dopo l’ennesimo doppio passo.

Leggi il resto di questa voce