Archivi Blog

Juventus, Milan, Cska: Capodanno a Palermo

triangolare capodanno palermoALE

“Che cosa è un triangolare di 45 minuti? Mai sentito”.  Cosa ci fanno Roberto Baggio, Franco Baresi e un’accozzaglia di russi in viale del Fante, a poche ore dalla notte di San Silvestro? Sono tante le domande che si rincorrono in una sera palermitana di 22 anni fa. Ore 20: Italia Uno mostra alla Nazione un modo nuovo di rendere più amichevoli le amichevoli. Milan, Juventus e Cska Mosca. No, non è una notte qualunque. Anche se, sulla carta, in palio c’è solo il torneo “Amaro Lucano”. Tre squadre invece di due, sostituzioni a tempesta, soldi, spettacolo. E tifosi. Tanti. Anche se Schillaci non c’è. E già questa è una notizia, visto che il battesimo di questi strani triangolari che di lì a poco asseteranno le nostri estati senza calcio “vero”, avviene a Palermo.

Leggi il resto di questa voce

Quel 30 dicembre 1997 a Palermo

Non vogliamo annoiarvi con le comunicazioni di servizio, ma siamo costretti a un altro annuncio. Ieri pomeriggio, dopo il post sull’avvio di Amici di Amarcord,  un nostro affezionato lettore, Simon, ci ha mandato un pezzo. Beh, volete sapere qual è il tema? Lo stesso di quello narrato da Clint che avevamo messo in programma. Insomma si parla di Inter-Auxerre del 30 dicembre 1997 all’allora La Favorita di Palermo. Ma soprattutto si parla dello sbarco della stella Ronaldo nel capoluogo siciliano.

Ospiteremo entrambi gli articoli. Perché Clint allo stadio c’è stato e Ronaldo l’ha visto. Simon invece è rimasto a casa e Ronaldo non l’ha visto. Due punti di vista diversi su un evento che ci sembrava minimale e che invece a distanza di 14 anni è vivo nella memoria di chi come noi vive di ricordi.

Buon 30 dicembre

ALE E FRANK