Archivi Blog

Il Palermo all’inizio e alla fine del Mondo

mondonico monza.png

Emiliano Mondonico, col primo accenno di baffi e la maglia del Monza nel 1970-1971 (da una figurina in vendita su Ebay)

Il Palermo all’inizio e il Palermo alla fine del Mondo. Emiliano Mondonico, scomparso all’età di 71 anni, è stato ricordato come l’allenatore che ha fatto sognare Atalanta e Torino. Sbirciando però nelle statistiche, è incredibile vedere come la squadra siciliana sia presente in passaggi cruciali nella carriera, in campo prima e in panchina dopo, del tecnico di Rivolta d’Adda.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Cerro, signore e mister

panormusFRANK
Tonino Cerro se n’è andato di lunedì. Di solito è il giorno di riposo per il mondo del calcio. Almeno quello di un tempo. Perché ieri sera, per esempio, giocavano Genoa e Palermo. Quel Palermo che Tonino aveva accarezzato, da allenatore in seconda, seduto in panchina accanto a Caramanno. Poi Cerro si è dedicato ai ragazzini. Forse perché era un uomo grande e grosso col cuore sincero e vero dei giovani. E probabilmente con poca malizia per fare carriera. Basta dare un’occhiata alla sua bacheca su Facebook per capire che ricordi ha lasciato. Un signore, un mister appunto.

Leggi il resto di questa voce

Ricordare Palermo, quando Conte passa dal Barbera

ConteFRANK
La prima volta che stava per arrivare a Palermo da allenatore non fu una prima volta. Antonio Conte, sulla panchina dell’Atalanta, si dimise a quattro giorni dalla trasferta al Renzo Barbera. Poi, quando il tecnico leccese s’è seduto a bordo campo alla Favorita, non sono mai state partite banali. Gare cruciali che hanno segnato la sua carriera. E da venerdì sera, Palermo sarà ancor di più un posto speciale perché nel capoluogo siciliano il commissario tecnico dirigerà gli azzurri per la prima volta in Italia in un match ufficiale.

Leggi il resto di questa voce

Toscani in fumo (all’Inter)

FRANK

Credo che Mazzarri fumi. Come Lippi. Non sigari, sigarette. Credo che Mazzarri non sarà riconfermato alla guida dell’Inter da Thohir per la prossima stagione. E’ il triste destino dei toscani all’Inter. Falliscono. Vanno in fumo.

 

Leggi il resto di questa voce