Noi piccoli, Leo Junior

ALE

I baffi di Leo Junior e Blaz Sliskovic non puoi dimenticarli mai. I capelli di Galeone mossi dalla brezza dell’Adriatico, no, neanche quelli. Ubaldo Righetti è il solito doppione. Ci sarebbero anche Edi Bivi e Roger Mendy, ma questo è merito della mia memoria. Poi, vabbè, come fai a dimenticare uno che si chiama Gatta? Dici Pescara e pensi ai gol di Allegri e Borgonovo, alle sgroppate di un certo Rocco Pagano, all’eterna promessa Palladini (come Palladino, vuoi vedere che è questione di cognome?).

Il Delfino è tornato a incantare l’Adriatico, come ai tempi belli. Un pezzo della mia infanzia, mai dimenticato, spolverato dopo quasi vent’anni.

Il 4-5 col Milan, la vittoria a San Siro con l’Inter alla prima giornata, il 5-1 alla Juventus all’ultima di campionato. Poi le partite col Palermo, con Morgan De Sanctis che fa il fenomeno a 17 anni davanti a 35 mila persone. Da Junior e Dunga a Galeoto e Antonaccio. Da Galeone a Delio Rossi, fino a Viscidi e Ammazzalorso. Invece di Tita la mette dentro, o prova a farlo, Digiannatale. Un lento declino, inesorabile. Un sussulto, a metà anni Novanta.

Il Palermo batte 2-1 la Salernitana, il 6 gennaio ’96. La classifica, al giro di boa, recita: Palermo, Genoa e Pescara al primo posto con 28 punti. Tutte e tre si squaglieranno in primavera. Le prime due tornano in A nel nuovo millennio. Il Pescara nel frattempo precipita in C. Diventa una sentenza, crea un precedente giuridico, dopo una partita di campionato col Paternò, per un giocatore squalificato e impiegato lo stesso. Sì, Paternò. Altro che 5-1 con la Juventus.

Mi piacerebbe rivedere il Delfino in A perché il Pescara in A è un pezzo della mia infanzia. La stessa cosa che magari dirà tra 10 anni un ventenne di oggi parlando del Modena. Perché il calcio è anche questo. Smuovere ricordi, creare sinestesie. E fare tornare alla mente situazioni morte e sepolte. Anche perché penso al modo diverso con cui guardavo il calcio da bambino. Che non sarà mai lo stesso.

Annunci

Pubblicato il 17 maggio 2012, in Calcio con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: