La fuga di Pantani e Dalla

ALE

“Pronto, ciao sto pedalando…”. Lucio Dalla ha il fiatone. Risponde al cellulare e “comunica” che fa fatica a parlare. Perché è in bici. “Sono in fuga…”. Si apriva così la sigla del Giro d’Italia 2003. Una delle più belle in assoluto. Il pomeriggio di Rai3 iniziava sempre nello stesso fantastico modo: il rumore dell’elicottero che volava sulla testa dei corridori, una breve introduzione di Auro Bulbarelli, e la voce ansimante di Lucio Dalla. “Pronto ciao sto pedalando. Spingo, curvo, freno, cambio. Guardo il cielo e salgo in alto”.

Quello del 2003 è l’ultimo Giro di Pantani. Dà spettacolo sulle Alpi e a tratti torna a fare sognare i tifosi come negli anni più belli. Un giorno al “Processo alla tappa” c’è anche Dalla. “Mi hanno chiesto di comporre la sigla del Giro – disse -. Ci ho messo un pomeriggio”. Non se ne accorge nessuno. Per passione, solo per passione. La canzone-colonna sonora spopola. Quel “sono in fuga” diventa il tormentone del momento.

Il Pirata ritrovato è accompagnato nelle sue gesta dalle note del vecchio Lucio. Cinque giorni dopo l’arrivo a Milano, Pantani si isola una clinica veneta. Non tornerà mai più in sella. Resterà il ricordo, incancellabile, di quel Giro. Come sulle Cascate del Toce quando Pantani scatta per l’ultima volta per tentare la fuga.

Ci sono miti sportivi che hanno bisogno della musica per restare nel cuore di tutti. Dalla cantava il Giro, Nuvolari, il motore del Duemila. E lo faceva a modo suo. “Come un falco sto planando. Quanta gente c’è al traguardo. Occhi, mani, facce…tu ci sei? Se incontrassi lì il tuo sguardo la volata vincerei. Ah…la montagna da scalare è già là. Ah…mi cronometro il cuore. Che cos’ha?…Sono in fuga! …Sono in fuga!”. Lucio e Marco hanno incantato folle oceaniche. Montagne e stadi. Italiani, francesi e tedeschi. Si sono spenti da soli, in una stanza d’albergo. In fuga.

Annunci

Pubblicato il 3 marzo 2012 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: