Abate, il Beniamino è Ignazio

Beniamino Abate con Walter Zenga all'Inter

Per uno che si chiama Beniamino, la Beneamata è nel destino. E per Abate Beniamino da San Martino Valle Caudina, l’Inter arriva nell’estate del 1991. Da Messina a Milano, Abate lascia un giovanissimo Marco Materazzi e va a fare il secondo a Walter Zenga in un’Inter che più strampalata non si può col WM di Corrado Orrico. Numero 12, in tre anni colleziona dodici presenze e raccoglie tredici palloni in fondo al sacco. L’ultimo il 16 gennaio 1994, alla vigilia di Sant’Antonio abate, glielo deposita Luigi Di Biagio del Foggia. Passa alla Fidelis Andria e all’Inter non si strappano i capelli.

Poi Beniamino torna in A, nel Cagliari, e nel suo cammino irrompe l’altra parte di Milano. Il 19 gennaio 1997, in Cagliari-Milan, ultima presenza e ultimo gol subito in serie A, l’autore è Cristophe Dugarry. Nel 2004 Abate diventa preparatore dei portieri del club di Berlusconi, suo figlio Ignazio ha già esordito in coppa Italia con la maglia rossonera.

Sei anni dopo, 24 gennaio 2010, proprio Ignazio scrive un altro capitolo di fatalità applicata al calcio. Cicca un lancio di Goran Pandev e libera Diego Milito verso la conquista del derby. Il replay, domenica sera. Marco Materazzi è in curva Nord. Abate liscia sulla sventagliata di Javier Zanetti e Milito torna Principe della Madunina. E’ il 15 gennaio 2012. Diciotto anni dopo l’ultimo gol subito da papà con la maglia dell’Inter, quindici anni dopo l’ultimo gol subito da papà in serie A (contro il Milan), se c’è un Beniamino, per i tifosi nerazzurri, quello è lui, Ignazio Abate.

Annunci

Pubblicato il 18 gennaio 2012, in Calcio con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: