Mannaggia Catè!

ALE

Una notte in questura col compagno Ariel Ortega, tante sgommate sulla fascia destra. Ma Marcos Antonio Lemos Tozzi, per tutti Catè, in Italia verrà ricordato forse più per quello che poteva fare e non ha fatto. Un contropiede per ricoprirsi di gloria, al tramonto di un drammatico Milan-Sampdoria del maggio ‘99. Sul 2-2 Catè, palla al piede, si avventurò insieme a Montella davanti ad Abbiati. Ignorò l’aeroplanino e sparò addosso al portiere. Pochi minuti dopo, con una folle carambola, Ganz firmò la vittoria del Milan. Alla fine: scudetto rossonero e B blucerchiata. Tutto sul filo del rasoio. Come la vita genovese di Catè.

Il suo arrivo in Liguria era stato subito denso di promesse. Transitato nel San Paolo spettacolo di Telè Santana, il brasiliano impressionò la Samp nell’esordio boom in Intertoto durante una trasferta slovacca. Scatti, finte, accelerazioni sulla fascia destra, e gol. Sogno di una notte di mezza estate. Catè fece in fretta a sgonfiarsi. Pagò l’assurda stagione della Samp di Spalletti, Platt, Veneri, e ancora Spalletti e, chissà, qualche amicizia discutibile. Come quella con Ortega e Cordoba. Una notte fu fermato dalla polizia insieme ai due compagni sudamericani.

Ortega zigzagava al volante, Cordoba riuscì a farsi denunciare per minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. Catè la passò liscia perché era l’unico sobrio. Poche bollicine anche in campo. Dopo la retrocessione restò a Genova per giocare in B ma a poco a poco sparì dalla scena. Per tornarci l’altroieri, nel modo più tragico.

Annunci

Pubblicato il 29 dicembre 2011, in Calcio, Coccodrilli con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: